Udinese, Pussetto a tutto cuore: “Qui mi sento a casa”

UDINE – Archiviata la deludente partita casalinga persa 2-0 contro il Benevento alla Dacia Arena, e trascorsi alcuni giorni di riposo per le festività natalizie, l’Udinese ha ricominciato ad allenarsi oggi sui campi del Bruseschi. Domenica prossima, 3 gennaio, la squadra allenata da Luca Gotti sarà ospite della Juventus di Andrea Pirlo all’Allianz Stadium per la quindicesima giornata di campionato. La prima del nuovo anno. Anche la compagine piemontese è in cerca di riscatto, dopo la clamorosa sconfitta per 0-3 rimediata contro la Fiorentina. Come riferisce il club friulano tramite il proprio sito internet, questo pomeriggio il gruppo bianconero, in cui è regolarmente rientrato Jean-Victor Makengo, ha svolto prima esercitazioni tecniche e lavoro sul possesso palla, per poi passare alla parte atletica. La seduta d’allenamento si è conclusa con lavoro a secco. Per domani è prevista una seduta di lavoro al mattino.

Luca Gotti

Intanto, l’attaccante argentino Ignacio Pussetto ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Udinese TV: “Avevo tanta voglia di tornare a giocare a Udine. Qui mi sento a casa e sono molto felice. Tuttavia non sono ancora pienamente soddisfatto delle mie prestazioni, perché so che posso fare di più. Devo continuare con questo spirito, così migliorerò il mio rendimento e segnerò più gol. La squadra è carica, la sconfitta col Benevento ci ha fatto male e non vediamo l’ora di ripartire. Dobbiamo fare del nostro meglio, questa è la cosa più importante. La classifica rimane buona. Dopo un inizio di stagione un po’ complicato, abbiamo ottenuto una serie di risultati positivi che ci ha fatto allontanare dalla zona retrocessione. Ora, con una sfida ancora da recuperare, abbiamo cinque punti di vantaggio sul terzultimo posto, però bisogna riscattare al più presto l’ultima sconfitta. Nel nuovo anno dobbiamo confermarci su questo livello, provando anche a migliorarlo. Io voglio continuare a crescere e spero che la squadra possa fare altrettanto, togliendosi molte soddisfazioni”.