Zaniolo, che gaffe! Ringrazia per la nomina al Golden Boy ma la lista è dell’anno scorso

Altro caso per il centrocampista della Roma, dopo la vicenda sul murale di Totti

‘);
var parserUA = new UAParser();
var resultUA = parserUA.getResult();
var device = resultUA.device.type;
}

Non è un buon momento social per Nicolò Zaniolo. Dopo la vicenda sul fotomontaggio del famoso murale dedicato a Francesco Totti, per il centrocampista della Roma arriva un’altra gaffe su Instagram. Sul profilo del numero 22 è infatti apparsa un’immagine con i calciatori in lizza per il premio “Golden Boy”, riservato agli Under 21: nella lista era presente anche il nome di Zaniolo – che si è definito “onorato”, peccato però che l’elenco fosse quello dello scorso anno, quando il classe ’99 si piazzò al nono posto (vinse Joao Felix dell’Atletico Madrid). I tanti followers del centrocampista hanno fatto notare l’errore, ma la sua risposta è stato un invito ad informarsi meglio. L’errore è stato probabilmente causato dal sito “433”, che ha pubblicato la grafica postata da Zaniolo salvo poi cancellarla dopo poco (lo stesso ha fatto il giocatore romanista).

Secondo me gli hanno hackerato l’account” è al momento uno dei commenti più interazioni nel post di Zaniolo, ma c’è anche chi prova a stare dalla sua parte, incoraggiandolo con un “Senza questi maledetti infortuni il premio sarebbe stato tuo“. Il caso social però resta. Ricordiamo che l’immagine di Nicolò è da curata da qualche mese dalla “Doom Entertainment”, l’agenzia di comunicazione di Fedez.