Zidane tuona: “Majoral? Non mi ha infastidito il suo addio. Certe cose non le dirò mai”

Queste le dichiarazioni del tecnico del Real Madrid: ”Ognuno ha la sua opinione. Non racconto quello di cui parlo con i giocatori”

‘);
var parserUA = new UAParser();
var resultUA = parserUA.getResult();
var device = resultUA.device.type;
}

Dopo le dichiarazioni ficcanti e decise di Borja Mayoral durante la conferenza stampa di presentazione con la Roma, Zinedine Zidane ha risposto a distanza al nuovo attaccante della Roma. Queste le parole dell’allenatore francese alla vigilia della sfida di Liga contro il Cadice: “Se mi hanno infastidito le dichiarazioni di Borja Mayoral? No, parlo con tutti i miei giocatori e rimangono cose private. Non vi dirò mai quello di cui parlo con i miei calciatori, cerco sempre di essere onesto con loro. Questo è quello che vi posso dire. Ognuno ha la propria opinione, questo è il gruppo. Combattiamo insieme, ma i nostri dialoghi sono cose personali che non vi racconto. La situazione di Jovic? E’ un giocatore del Real. L’ho chiesto io, poi tutti possono avere un’opinione, il resto sono solo sciocchezze“.

LaPresse

ADIOS MADRID – Nella conferenza stampa di presentazione Mayoral era tornato sulla sua situazione nel corso dell’estate e sui colloqui che aveva avuto con Zidane. “All’inizio dell’estate avevo subito espresso la volontà di lasciare il Real“, aveva raccontato l’attaccante, “Dopo una riunione con Zidane, dove aveva espresso il desiderio che restassi, sono rimasto di più. Il mio desiderio però era quello di crescere e giocare. Hanno cercato di trattenermi il più a lungo possibile, anche perché nei loro piani avevano Jovic come uscita. Ho spiegato a Zidane la mia posizione e gli ho spiegato che non potevo lasciar andare l’offerta di un club come la Roma“.